giovedì 28 ottobre 2010

4

8 Tumblr blog imperdibili

Tumblr è questa piattaforma di blogging molto figa che nel tuo giro di ludodebosciati l'ha introdotta Fotone. Tieni, ha detto. Tieni e falla girare. Solo che tutti quelli che conosci, te compreso, ne fanno un uso pessimo. Anche perché nessuno ha mai capito quale sia l'esatta pronuncia del termine (tumbler? Tambler? Tumulo?). Lo si tiene lì, il tumblr blog, e ci si buttano dentro ogni tanto foto e video, magari pure in reblogging svogliato dei post di qualcun altro. Che a sua volta aveva pescato altrettanto svogliatamente da un terzo, e via all'infinito, lungo i filari della tristezza fino alle pendici dell'altopiano silano. Ma ti stai perdendo. Cos'è che volevi dire? Ah, sì. Che conosci 8 tumblr blog che invece sfruttano al meglio le potenzialità della piattaforma. 8 tumblr blog che meritano. Che meritano assai. […]

Il padre più esigente, severo, bastardamente adorabile di sempre. E siccome è una roba molto 2.0, volendo puoi sottoporre le tue domande al padre padrone asiatico, sicuro che nulla turberà la sua espressione imperscrutabile e severa da, uh, padre padrone asiatico.
Il tema sempreverde delle idiosincrasie dei cartoni giapponesi sportivi, ma affrontato in modo fresco e abbastanza tumblr su una scala da zero a tumblr: una schermata alla volta, un commentino sagace alla volta. Alcuni sono semplicemente eccezionali.
La tomografia assiale poco computerizzata di sandwich di ogni tipo. Effetto collaterale: mette un disgustoso appetito e una voglia incontenibile di mangiarsi le peggio robe al primo Subway che ti troverai malauguratamente a incrociare.
Qui, signori, arriviamo a sfiorare con il puntatore del mouse il genio. Le più belle strisce a fumetti di Garfield, le più esilaranti gag di Garfield pescate dagli inserti domenicali dei quotidiani yankee. Però SENZA Garfield.
La vita e i suoi grandi perché esaminati un istogramma o un gruppo di insiemi alla volta. C'è da ridere, ma anche e soprattutto da piangere delle proprie miserie.
Notizie da tutto il mondo, così assurde da sembrare false, così vere da poter finire tranquillamente in quella roba risibile che è diventato di questi tempi il TG1.
Aforismi, motti, parole su altre parole. Sulle prime può sembrare un blog mieloso, una robina a metà strada tra il coaching automotivazionale e il baciperugina, per quelle donne che guardano i film con Meg Ryan e che noi ovviamente disprezziamo. Però là in mezzo c'è effettivamente del piacevole. E, oh, magari potete riciclarne a tradimento qualche frase per far colpo sulla vostra lei. Per far finta che anche se sembrate delle belve insensibili, là in fondo, da qualche parte, batte un cuore. Subito accanto allo stomaco.
Ora, a te una colazione per la scuola non te l'ha mai preparata nessuno. I tuoi ti davano i soldi per il panino, e tu te li sputtanavi tutti in ovetti kinder, giornalini, figu. Questo papà qui, invece, non solo ai figli ci prepara ogni giorno il sacchetto della merenda con dentro il panino con il burro di arachidi come la mamma di Charlie Brown, ma su ogni sacchetto disegna una roba meravigliosa. Un drago, un robot, tanti soggetti deliziosamente nerd come un Dirk the Daring di Dragon's Lair, uno Space Ghost, il leone nero di Voltron. Poi magari viene fuori che questo qui ai figli li picchia con la cinghia, vallo a sapere, però caspita che papà.

4 commenti:

  1. mila n.1 hands down

    ordog

    RispondiElimina
  2. ritiro, sono tutti incredibili.
    garfield senza garfield mi sta ammazzando

    ordog

    RispondiElimina
  3. Grande Mila, immenso!!!
    HAHAHAHAHAHA

    RispondiElimina
  4. Grazie infinite per aver inserito il blog nella tua lista! È un onore!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails