giovedì 23 settembre 2010

1

L'amore per l'appassionato di manga: una storia (molto, ma proprio molto triste)

Manga e anime a sfondo sentimentale sono notoriamente creature di Satana. Progenie del demonio nata con l'unico scopo di instillare nella mente di poveri cristi malsani ideali romantico-cavallereschi-nerd-pippaiuoli che a) nulla hanno anche solo minimamente a che fare con donne vere in un contesto, diciamo, come il mondo vero, e b) li condanneranno a una vita di infelicità, delusioni, stanzette chiuse poco areate prima di soggiornarvi, nani strozzati, pianti di polifemo, e altre metafore varie per il concetto di pippe. Ma, metti, se per una volta le cose andassero come questi giovani e non più giovani uomini sperano-promittono-iurano? Se un dio minore benevolo permettesse loro di vivere, per un'unica sera, il primo approccio di una relazione come in un capitolo di Video Girl Ai, di GTO o chessò io? [...]

Sarebbe un fottuto disastro.
 

Il campione nazionale di qualunquismo in rima Fabri Fibra aggiungerebbe che
Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni
Prima lo si impara, poi Pa pa para para pa pa para.

(Il pa pa para para pa pa para è la vita che ti incula)

1 commenti:

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails