sabato 26 giugno 2010

0

Mondiali 2010, speciale "Questo lo segnavo anch'io. E pure mio nipote quello piccolo"

L'omino che sorride nella foto qui sopra, mentre tenta di praticarsi da solo una doppia chokeslam, è Yakubu Aiyegbeni, attaccante dell'Everton e della nazionale nigeriana. Proprio con la maglia verde della Nigeria, qualche giorno fa, Yakubu Cognomeimpronunciabile si è divorato un gol incredibile nella sfida con i coreani quelli liberi. Solo, a due centimetri dalla porta. Ma ravanando sul Tubo, si trova incredibilmente chi nel calcio professionistico è stato capace di fare anche di peggio. Matte risate e lancio di ortaggi libero dopo il salto. [...]

Ma prima di procedere oltre, vediamolo questo capolavoro del campionissimo dell'Everton.

Eggià. E c'è chi per quest'uomo tre anni fa ha speso 17 milioni di euro. Ma, si diceva, c'è anche di peggio: Kei Kamara della Sierra Leone, in Kansas City Wizards vs LA Galaxy (MLS). A due centimetri dalla linea, solo come e più di Bobby.

Uno dice: vabbé, è calcio americano. Passiamo allora alla Premiership. E a un pallone d'oro.

Un altro giocatore caldo: l'uruguagio Diego Forlan. Ha fatto vincere all'Atletico la coppa Sticazzi e sta trascinando la Celeste al mondiale. Ma ha collezionato anche lui le sue belle figure dimmerda DOC in carriera: un Manchester - Rube di qualche anno fa. Paura.

Chris Iwelumo, Scozia - Norvegia: il controllo delle grandi occasioni.

Ma non siamo ancora arrivati in fondo. Sì, c'è ancora di peggio. Peggio come STOPPARE una palla che altrimenti sarebbe entrata in porta da sola, se ti fossi fatto i cazzi tuoi, a 7,5 centimetri dalla linea. 7,5. Signori, quel gran genio del croato Ilijia Sivonjic.

0 commenti:

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails