sabato 24 aprile 2010

2

The Passing, il DLC di Left 4 Dead 2: vale la pena di spenderli questi 560 MP?

No. Che l'ambientazione è blanda, le nuove armi (come la mazza da golf) sono pallose, il finale è identico a quello della campagna Dead Center: trova le taniche, riempi il serbatoio, ricorda i punti per il trolley in regalo al benzinaio, fuggi con la macchina, sbadiglia.
Dice: eh, ma c'è l'incontro con i tre sopravvissuti del primo L4D. Tre - Zoey, Louis e Francis il mulo parlante - perché Bill ha avuto il buon senso di crepare e togliersi dai coglioni. Il titolo del DLC, "The Passing", vuol dire per l'appunto "Bill è schiattato e ne siamo tutti un po' contenti". [...]

Sì, l'incontro c'è. Ma i tre sopravvissuti li vedi da sopra un balcone, e non vi scambiate nemmeno due parole.
Manco un saluto, una stretta di mano, un abbraccio. Niente.
Non è molto educato da parte loro. Eccheccazzo.

Ah, il DLC su 360 costa 560 MP, 6 euri e cinquantunocentesimi. Su PC invece è gratis. E' giunto perciò il momento di riprendere le ostilità con Valve, scatenando nuovamente il boicottaggio su vasta scala. Un attimo che vai a prendere il forcone e ritorni.

2 commenti:

  1. porta rispetto ad 1 grande personaggio di rilievo del miglior survival horror esistente , la x360 fa schifo come i giochi che su pc sono migliori, e su 360 sono messi con aiuti da bimbiminkia

    RispondiElimina
  2. Altre osservazioni brillanti da condividere con il mondo?

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails