martedì 13 aprile 2010

32

Perché Zave è un pallone gonfiato

NB: il post seguente era una bufala. Una gag montata a tavolino con lo stesso Zave per farsi due risate. Lo lasci vivere (il post, non il tizio con i ricci) giusto perché ti fa ancora ghignare.
Chi segue questo blog da tempo sa che non è mio costume né usare la prima persona singolare nei post (sì, è un vezzo), né tantomeno adoperare questi ultimi per parlare dei cazzi miei. O delle persone che mi stanno sulle palle.
Bene, questo post intende fregarsene per una volta di tutte e tre le cose. Perché c'è qualcuno che ora le palle me le ha rotte davvero, e quel qualcuno è Zave, al secolo Mattia Ravanelli da Vimodrone.
Ora, vista la situazione difficile che sta vivendo l'industria dei giochini in Italia, ci sta che gli animi si scaldino e presunti "colleghi" tentino di trascinare senza motivo gli altri in una guerra dei poveri per accaparrarsi le ultime poltrone rimaste.
Ma Zave non può permettersi di dire certe cose di me, che questo lavoro lo faccio, nel bene e nel male, da dodici anni. Sì, anche se non ho trascorso l'infanzia incatenato nello Studio Vit.
Né a maggior ragione gli consento di definire, come ha fatto, questo blog una puttanata e i suoi lettori dei deficienti perditempo. Che ai ragazzi che dedicano qualche minuto della propria giornata alla lettura di quanto scrivo, fossero pure cazzate (e non sta comunque a lui giudicarlo), io sono debitore, e non mi va, non mi va affatto che il primo venuto apra bocca a sproposito su di loro.
D'altronde, avere un blog un minimo seguito ha spinto evidentemente Zave a credersi chissà chi.
Peccato che,
da quando ha lasciato Sprea, tutto questo talento non l'abbia stranamente cercato nessun'altra rivista, nessun altro sito del settore. Sarà un caso?

32 commenti:

  1. Caspita, ma davvero ha detto questo? E perché poi?

    RispondiElimina
  2. Porca paletta!
    Ho dato un'occhiata al blog incriminato, ma, tranne qualche battuta apparentemente tranquilla, non ho trovato tracce di questo attacco. Immagino sia avvenuto in forma privata (MSN, mail, boh?).
    Certo è che non ci sto a farmi dare della deficiente. Né della perditempo. :(

    RispondiElimina
  3. Tutti i settori in Italia sono in crisi, e tutti stanno impazzendo, giustamente, per la paura di stare a casa senza STIPENDIO.
    La cosa che viene più facile da fare è sparare al prossimo.
    crj

    RispondiElimina
  4. Potrà anche essere così, ma (a parte lo squallore della "guerra dei poveri" di cui parlava il doc), perché prendersela con lui?

    RispondiElimina
  5. ...e con i suoi lettori (cioé noi), aggiungerei. Non si fosse capito, me la sono presa...

    RispondiElimina
  6. ralph lo juventino14 aprile 2010 10:56

    zave? me lo ricordo sul forum di nextgame, si parla di parecchi anni, utente fastidiosissimo e noioso, il tuo esatto contrario doc, non ci perdere neanche tempo

    RispondiElimina
  7. massimo supporto e stima doc,
    ti si legge sempre volentieri, post sull' inter esclusi ovvio.

    by

    Lawless ( forza juve )

    RispondiElimina
  8. Ma dove sarebbe accaduto tutto questo? Si parla di internet, i link dovrebbero essere d'obbligo, no?

    a

    RispondiElimina
  9. Cazzo voglio le intercettazioni! Questo attacco puzza di piano diabolico per aumentare le visite ai vostri due blog e vendere più banner. Diafolo di Italianen!

    RispondiElimina
  10. Quanto sono contento di leggere queste righe: anche solo per sapere che il doc la pensa in questo modo.

    Non voglio flammare, ma chi crede che aver lavorato per qualche rivista o fatto il pr per qualche azienda sia sufficiente a sentirsi stocazzo, a fare le rockstar e a trattare tutti in maniera superficiale, meriterebbe di essere preso seriamente a calci nell'ano.

    Oltretutto il settore è piccolo (e merdoso, aggiungerei) e se non fai parte di una ristretta cerchia d'amici non sei nessuno. Bella merda di gente.

    (e bai d uei, questo blog caga in bocca a quello di Zave, che s'è fatto visite solo con insulti e pettegolezzi su altre persone del settore. Proud to be un deficiente perditempo, comunque.)

    RispondiElimina
  11. Non mi va di far accelerare ulteriormente verso la rissa da strada quello che era nato come un semplice, sacrosanto sfogo a tutela, più che mia, dei quattro amici che mi leggono.
    Non mi va di pubblicare stralci di una conversazione privata che non farebbero che gettare ulteriore fango su chi ora sta cercando di spacciarsi per l'aggredito innocente.
    Quanto ai banner, Claudio: QUI non ci sono e non ce ne saranno. Grazie al cielo non mi servono.

    RispondiElimina
  12. Doc, non è che stai rispondendo al "beat me up" dell'altro blog?

    RispondiElimina
  13. Ripeto: sono convinta che gli insulti siano volati "in forma privata", su MSN o simili, altrimenti i link sarebbero saltati fuori subito, da una parte o dall'altra.

    RispondiElimina
  14. ralph lo juventino14 aprile 2010 12:37

    Ma a un certo punto che vi frega di conoscere gli insulti nello specifico? nemmeno ci conosce, avrà scritto che il blog è seguito da fancazzisti un po' sfigati che sarà mai... il resto sono fatti loro e soltanto loro, che poi zave neanche è un fesso, a dirla tutta, non è ai livelli del doc che è un genio ma ha sempre scritto articoli interessanti per quello che ricordo, certamente sopra la media.

    RispondiElimina
  15. Ho capito... però allora questa blog entry è un "è così perché lo dico io, famo a fidarsi".

    Per alcuni può bastare. A me no.

    E aggiungo anche che quelli che vengono indicati come "insulti e pettegolezzi" erano e restano piuttosto circostanziati.

    Poi, per carità, ci possono stare tutte le antipatie di questo mondo e i caratteri coinvolti non sono probabilmente fra i più facili reperibili in giro.

    RispondiElimina
  16. Ho capito ma noi così non sappiamo già più di che parlare. Non che questo ci possa fermare, sia chiaro, noi "popolo del commento a sproposito" possiamo sempre attaccarci ad altro come Papà Castoro sta già facendo egregiamente (e io di conseguenza)!

    RispondiElimina
  17. L'altro tizio ha comunque postato una risposta: http://zzavettoni.wordpress.com/2010/04/14/hey-foxymophandlemama-thats-you-dr-manhattan/

    RispondiElimina
  18. Voglio il commissario Auricchio... porca puttena... incoroneta

    RispondiElimina
  19. Sei sempre il più grande Audio Radar

    RispondiElimina
  20. AH GIANLU' DAI CAZZO... e fàmose sta risata!!
    http://www.youtube.com/watch?v=fBbEL_uGTvg&feature=related

    RispondiElimina
  21. fiero di essere un deficiente perditempo!

    RispondiElimina
  22. GeneraleTavington14 aprile 2010 16:35

    @tipo88
    Quoto anch io, non so un cazzo di questa faccenda ma il mio appoggio va a lui

    RispondiElimina
  23. GeneraleTavington14 aprile 2010 16:36

    Al Doc intendo :)

    RispondiElimina
  24. E io che seguo con estremo piacere entrambi i blog a chi dovrei dare il mio appoggio? Mica ho capito bene perché vi state tirando i capelli, per di più in pubblico... :-/

    RispondiElimina
  25. Oh. Mai letto il blog di Zave, ci finii tempo fa (come ci finirono tane persone) per via delle cose che scrisse in merito a Game Pro.
    Cose che anche fossero vere me fotte una sega, giusto per dir la mia.

    E non sono il tipo che si schiera a spada tratta senza che ne riceva qualcosa. Un mercenario, si, presente.

    Quindi è difficile dire qualcosa di realmente rilevante, se non che ti stimo, doc, mi piace come scrivi, mi piace quello che scrivi.
    A parte i post sull'inter, che di calcio non ci capisco una minchia.

    RispondiElimina
  26. ralph e il complotto14 aprile 2010 20:18

    sento puzza di complotto, questi 2 si son messi d'accordo e ci stan pigliando in giro, se così nn fosse:

    "bergamo, vai da moratti ha un regalino per te"

    prima pagina corriere dello sport

    RispondiElimina
  27. Insomma Manate, secondo me c'è stato un fraintendimento. Mi scuso per il tono che posso aver usato, davo per scontato si capisse che era per dire e per ridere. Pardon insomma.

    RispondiElimina
  28. Detto che una scelta migliore di termini e tempi, se l'intento era solo quello di scherzare, avrebbe evitato tutta questa brutta storia, apprezzo il gesto.
    Mettiamoci una pietra sopra.

    RispondiElimina
  29. No, dai, perché deve finire con una lapidazione? :(

    RispondiElimina
  30. Ma andate affanculo tutti e due, uno si assenta un attimo e voi subito fate pace. Dovete morire.

    RispondiElimina
  31. E va beh, vorrà dire che sono un orgoglioso deficente perditempo.
    Un caro saluto da BioMassa, ex redattore dello Studio Vit, giusto per dirti che non tutti la pensano così (per fortuna).

    RispondiElimina
  32. Buahahahaah! Ho letto dopo che era una bufala! E va beh, pago doppio! :-D Grande doc.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails