martedì 20 aprile 2010

2

BSG: la conversazione segreta tra Adama e la Roslin

Se, chi legge, non sa cosa vuol dire l'acronimo BSG, o chi siano Adama e la Roslin, vuol dire che a) non ha mai visto Battlestar Galactica, b) si è perso il miglior telefilm sci-fi degli ultimi settant'anni, c) probabilmente è un cylon. In ogni caso, non è più il benvenuto a queste coordinate. 
Circolare.
...
Bene, ora che siete rimasti voi, veri appassionati di Battlestar Galactica con una cotta segreta per quel travestito di StarBuck, possiamo procedere. Presente tutta quella storia delle carte ufficiali di BSG? Con quella forma ottagonale? Con quegli spigoli tagliati? Questa corrispondenza segreta tra il presidente Laura Roslin (dopo il salto gli altri documenti) e l'ufficiale con i denti più gialli delle dodici colonie getta finalmente un po' di luce su tutta la faccenda... [...]


2 commenti:

  1. ROTFL.
    La cosa più bella è la faccia del tizio che ha avuto l'idea, per scherzo, quando gli hanno detto: "Figata, facciamoli tutti così". E' negli inserti speciali della stagione salcazzo su DVD. :D

    RispondiElimina
  2. Doveva essere un'idea per rendere un po' più aliena una razza che, nel profondo del cosmo, parla inglese e guida gli Hummer.

    Poi, magari, qualcuno ci spiega pure a quanti mestieri è arrivato Lee Adama.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails