giovedì 18 febbraio 2010

0

Adidas retrogaming (feat. Heather Parisi)


Uno pensa che questa storia del vintage anni 80 ce la si sia finalmente tolta dalle palle, visto che è il 2010 e per la regola aurea dei vent'anni di lag si dovrebbe passare a rigor di logica al vintage, uh, degli anni 90. Ma la Adidas non è d'accordo. Tu in buona sostanza nemmeno, che a raccontare le avventure con Sasà e Tonino Pugnetta ti diverti sempre un casino. Solo che tu, a differenza della Adidas, non produci scarpe da tennis. Almeno per il momento. E quindi non puoi offrire in omaggio ai consumatori che non hai un braccialino di gomma orribile tipo Nino D'Angelo tifoso del Napoli in qualità di ragazzo della curva B, che si trasforma in un razzomissile USB con dentro un videogiochino per PC in stile anni 80. Un giochino, si evince dal filmato con cui Adidas sta spammando il globo da quando ha annunciato questo remake delle sue ZX500 da corsa, talmente retro, talmente fluo, talmente Automan, talmente flashdance, talmente scaldamuscolo, che come soundtracco ci avresti visto benissimo Heather Parisi che canta Oh Crilù risciacqua l'acqua dentro i sogni tuoi, mentre fa una spaccata verticale.

Una volta a Tokyo hai visto una felpa vintage anni 80 dell'Adidas bellissima. Una felpa con il logo di Tron e tutto un gioco di colori tipo Tron. Te la sei provata, non era stranamente nella tipica taglia extranano nipponica e hai avuto la cattiva idea di chiedere alla ragazza che era da poco diventata tua moglie cosa ne pensasse. "Sembri Cacioppo", ti ha risposto.

0 commenti:

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails